OBIETTIVI

Conoscere la Mindfulness , acquisirne le tecniche, apprendere metodi per migliorare consapevolezza, concentrazione, attenzione., sviluppare una pratica quotidiana per vivere in maniera più consapevole.

DURATA E CADENZA

Da ottobre a giugno :1 lezione a settimana di un’ora e mezza ciascuna

STRUTTURA SINGOLA LEZIONE

Pratica di meditazione formale/informale,discussione e condivisione,breve teoria

ARGOMENTI

Ogni settimana sarà esaminato uno specifico argomento per inquadrare il contesto della pratica della consapevolezza:

Prima settimana del mese: Lezioni di Mindfulness

Seconda settimana : Introduzione al Buddhismo

Terza settimana : Lezioni di Mindfulness

Quarta settimana : Mindfulness relazionale

Lezioni di Mindfulness

Cadenza : Due incontri al mese

 

La Mindfullness è l’atto di portare tutta l’attenzione verso ciò che sta succedendo nel momento presente.

 La Mindfulness è un tipo di energia che ci aiuta a essere pienamente presenti, a vivere nel qui e ora. Tutti noi possiamo generare l’energia della presenza mentale. Quando inspiriamo ed espiriamo , concentrandoci sull’aria che entra ed esce, pratichiamo la consapevolezza del respiro. Oppure ,quando camminiamo e portiamo la consapevolezza al corpo, al respiro, ai piedi e ai passi che facciamo ,pratichiamo la consapevolezza di camminare.

Ogni atto quotidiano può essere trasformato in un momento di piena consapevolezza: lavarsi i denti, lavare i piatti, camminare, mangiare, bere o lavorare. Quando si manifesta la gioia pratichiamo la consapevolezza della gioia, quando si manifesta la rabbia pratichiamo la consapevolezza della rabbia. Qualunque sia l’emozione forte che sorge, se impariamo a praticare la piena consapevolezza di quell’emozione, riconoscendola e non negandola, allora può avvenire la trasformazione che ci mette in grado di trovare la pace.

Introduzione al Buddhismo

Cadenza: 1 incontro al mese

Si tratta di un programma pensato per illustrare i punti principali del sentiero graduale sui quali si struttura la meditazione analitica del buddhismo tibetano. Acquisire queste basi è fondamentale per chi è interessato ad imparare ad usare la meditazione come strumento per migliorare la qualità della propria vita.
La capacità di essere presenti, consapevoli (Mindfulness) insegnata già dal Buddha 2500 anni fà ,è uno strumento fondamentale per il nostro benessere.
Questi incontri mirano a esplorare e approfondire l’insegnamenti di Budhha senza dover aderire ad un culto o ad una religione , senza perdere di vista le nostre origini , il nostro linguaggio e la nostra quotidianità
.

Mindful eating:impariamo a nutrire il nostro corpo

Cadenza : 1 incontro al mese

Mangiare in modo mindful è un modo per incorporare la Mindfulness in una delle fondamentali attività della nostra esistenza.

Nelle nostre vite, così estremamente indaffarate, non ci rimane molto tempo per noi stessi. Nemmeno il tempo per pensare a come nutrire il nostro corpo in modo corretto, per mantenerlo sano da un punto di vista psicofisico. Non c’è neanche la consapevolezza di quanto il cibo possa influire sulla salute e sull’umore. Crediamo di essere noi a scegliere, e invece tante delle nostre scelte sono inconsapevoli e automatiche, frutto dei condizionamenti appresi dalla cultura.

Allora che fare?

Bisogna imparare a osservare, riprendere contatto con i nostri sensi per riguadagnare il controllo e cominciare a sceglierepreparare e consumare con consapevolezza ciò che mangiamo. Questo si può fare:

  • imparando a scegliere e cucinare cibi sani e nutrienti;
  • entrando in sintonia con i colori, gli odori, i sapori, i suoni, la temperatura e la consistenza del cibo;
  • mangiando lentamente, ascoltando i segnali del corpo che ci indicano quando smettere di mangiare;
  • concentrando tutta la nostra attenzione sul cibo riducendo al minimo le distrazioni esterne.

La Mindful Eating può aiutarci a fare tutto questo! La Mindful eating è un modo di fare esperienza che coinvolge completamente il nostro corpo, il nostro cuore e la nostra mente nella scelta, nella preparazione e nella consumazione del cibo quotidiano.

Imparando a mangiare con consapevolezza tutto il cibo ci sembrerà mille volte più buono e gustoso. Ci basterà anche mangiarne molto meno, perché ne saremo appagati molto prima.